immersi nel fascino di un castello del xIii secoloeventi, convegni, cerimonie, matrimoni.

un tuffo nel passato

Visitare il castello Beccaria è come ritrovarsi d'improvviso nel passato.

  • Le vetuste mura, l'ampio piazzale quadrangolare, l'imponente torre che affaccia sul cortile al cui centro sorge la fontana del Nettuno, offrono al turista la percezione di ritrovarsi proiettati all'indietro nel tempo. Se si ha poi, la fortuna di visitare per intero le ali, gli ampi saloni affrescati e le sale che numerose compongono la parte abitativa del castello, si prova la ferma convinzione di rituffarsi in sei secoli prima.

Il castello Beccaria mantiene intatta le struttura cheha attraversato secoli e traversie e che lo ha visto protanonista di vicende storiche importanti quali la liberazione dell'allora legato pontificio Giovanni de Medici salito al soglio l'anno seguente come papa Leone X, Leggi la storia.

ultime notizie

  • 15 apr2017
    Postato da Giovanna / in Castello Beccaria
    Tags: cinesi, regista, film
    Interessati da tempo a girare alcune scene di ambientazione medievale ecco presentarsi nell'ampio cortile del castello un'intera troupe di cineasti cinesi armati di tutto punto e ben disposti a immortalare nel supporto filmato, scorci e angoli del nostro illustre maniero.
  • 05 apr2017
    Postato da Giovanna / In CastelloBeccaria
    Tags: libro, salone castello,
    Tra le numerose attività culturali organizzate o inserite nel calendario di manifestazioni presenti nei saloni del castello Beccaria, non è mancata quest'anno la presentazione del libro riguardante una ricerca storic sulla Pieve .
  • 12 MAR2017
    Postato da Giovanna / In CastelloBeccaria
    Tags: fantasma, castello
    Tra le molte attrattive che il castello offre, quali l'ampio giardino, le sale e i saloni affrescati, le numerose statue e la preziosa cappella votiva, oltre la torre sovrastante le mura perimetrali... non poteva mancare certo la presenza di un fantasma...
  • 05 MAR2017
    Posted by Giovanna / In Castello Beccaria
    Tags:Fai, turismo
    Nella ristretta cerchia dei monumenti e dimore storiche inserite dal FAI nel suo percorso culturale è stato inserito ormai da tre anni il nosatro castello quale meta consigliata tra tutte quelle visitabili nel panorama della nostra bella terra d'Italia.